Faraj Bayrakdar Faraj Bayrakdar

il luogo stretto

  • traduzione: Elena Chiti
  • pagine: 98 - 10.5x15
  • ISBN: 9788874526307
  • Data Pubblicazione: 02/11/2016
  • collana: poeti.com

Acquista ora

Faraj Bayrakdar Faraj Bayrakdar

il luogo stretto
questo libro è disponibile in ebook, formato epub

Descrizione

 Per la prima volta tradotte in italiano le poesie del siriano Faraj Bayrakdar, attivista letterario, giornalista e politico. Arrestato tre volte dalle autorità siriane, due negli anni Settanta, perché dirigeva una rivista letteraria che promuoveva giovani poeti siriani, e la terza nel 1987 come membro del Partito di Azione Comunista, Faraj Bayrakdar ha passato quasi 14 anni in prigione, quattro nella famigerata carcere del deserto Tadmur “un regno di morte e follia”. Senza penne o matite, componeva i versi e li mandava a memoria, a volte con l’aiuto dei compagni di cella.“La poesia mi ha aiutato a imprigionare la mia prigione, è stata una difesa attiva.”

Nota al titolo in ebook: alcuni programmi di lettura per ebook potrebbero non avere caricati di defalult i caratteri arabi. Per abilitarli fare riferimento alle indicazioni del fornitore.

punti salienti

Connivenze

C’è chi si nasconde dietro Dio

e Dio dietro di lui

solo noi teniamo

il cuore alto

come un bersaglio.

 

Capovolgimento

Prima del mio arresto

quando vegliavamo dicevo:

è una notte della vita.

Ora

quando veglio dico:

è una vita della notte.

Signore

che capovolgimento lessicale!

 

rassegna stampa

Mostra di più

video

potrebbe anche piacerti