Ersi Sotiropoulos

Cosa resta della notte

€ 19,50 / € 9,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874527236 9788874527243
Data di pubblicazione: 14-03-2019
N. Pagine: 320
Formato libro: 14x20
Traduzione di Andrea Di Gregorio

Nel giugno 1897 il giovane poeta Costantino Kavafis trascorre tre giorni a Parigi al termine di un lungo viaggio in Europa, prima del ritorno ad Alessandria. Giunto a un punto di rottura della sua vita e a un momento decisivo nel suo percorso creativo, si aggira pieno di inquietudine e di eccitazione tra le luci e le ombre della città, perseguitato da fantasmi erotici e da un senso di profondo turbamento che investe con forza questo viaggio di esplorazione interiore, alla ricerca di sé e del senso piú profondo della sua ispirazione poetica. Intanto la Grecia è uscita umiliata dalla guerra con la Turchia, la Francia è scossa dal caso Dreyfus e la ricca famiglia di Kavafis sperimenta il declino economico e sociale. Un romanzo lirico e suggestivo, un ritratto indelebile del grande poeta alessandrino, un tuffo nei misteri che circondano il tormento creativo e nei meandri segreti dell’erotismo.

Leggi di più
  • Ersi Sotiropoulos

    Ersi Sotiropoulos è nata a Patrasso e vive ad Atene. Ha trascorso molti anni in Italia per ragioni di studio. Le sue opere – romanzi, racconti e poesie – sono state tradotte in diverse lingue. In Italia è stato pubblicato Il sentiero nascosto delle arance (Newton compton, 2012) e Cosa resta della notte (nottetempo, 2019).

    Biografia completa
  • Altri libri della collana Narrativa

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image