Milena Agus, Luciana Castellina

Guardati dalla mia fame

€ 15,00 / € 7,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874525034 9788874525157
Data di pubblicazione: 24-04-2014
N. Pagine: 216
Formato libro: 14x20

È forse la prima volta che un avvenimento, in questo caso un efferato delitto, viene raccontato in uno stesso libro da due voci contrapposte che entrano nella pelle della vittima o dell’aggressore. Nella Puglia del dopoguerra, terra di passaggio dove si incontrano reduci, transfughi, tedeschi e alleati, in occasione di un comizio di Giuseppe Di Vittorio, politico e sindacalista, avviene un linciaggio. Milena Agus e Luciana Castellina entrano nei fatti, ciascuna con la propria passione e la propria ragione, minuziosamente documentate. Milena Agus penetra nel palazzo delle vittime, e le ricrea con la sua smagliante e amorosa immaginazione, mentre Luciana Castellina ricostruisce la storia di quegli anni, assai poco nota, e le circostanze che fecero di una folla di poveri braccianti e delle loro donne dei feroci assassini: una all’interno, l’altra all’esterno, in due superfici che si toccano senza conoscersi, il palazzo e la piazza, e che quando vengono a contatto, esplodono.

Leggi di più
E-book
Libri Italiani Accessibili
  • Milena Agus

    Milena Agus è nata a Genova da genitori sardi e vive a Cagliari dove ha insegnato Italiano e Storia al Liceo Foiso Fois. È autrice di sette romanzi: Mentre dorme il pescecane (2005), Mal di pietre (2006, 2016), Ali di babbo (2008), La contessa di ricotta (2009), Sottosopra (2012), Terre promesse (2017) e Un tempo gentile (2020), tutti editi da nottetempo, vincitori di numerosi premi e tradotti in piú di venti lingue. Nel 2014, sempre per nottetempo, ha pubblicato con Luciana Castellina Guardati dalla mia fame.

    Biografia completa
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • Luciana Castellina

    Luciana Castellina, giornalista e scrittrice, ma grande militante politica, si è iscritta al PCI nel 1947, partito da cui è stata radiata nel 1969 quando, con Magri, Natoli, Parlato, Pintor e Rossanda, fonda "Il Manifesto". Con nottetempo ha pubblicato La scoperta del mondo, entrato nella cinquina finalista del Premio Strega nel 2011, Siberiana (vincitore del Premio Letterario Vallombrosa) nel 2012 e Amori comunisti pubblicato nel 2018. Entrambi  hanno riscosso successo di stampa e di vendite. Nel  2014 ha scritto Guardati dalla mia fame insieme a Milena Agus.

    Biografia completa
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
Premi

Guardati dalla mia fame ha vinto il ‪Prix Méditerranée Etranger 2015

  • Altri libri della collana Narrativa

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image