Guy Debord

Il pianeta malato

€ 11,00 / € 6,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874520817 9788874528554
Data di pubblicazione: 01-03-2007
N. Pagine: 72
Formato libro: 14x20
Traduzione di Edoardo Acotto

Tre saggi dello scrittore e cineasta francese, scritti nel 1971, di una straordinaria, preveggente attualità: uno scritto sul declino dell’economia, uno sull’ideologia in Cina, mentre il terzo, che dà il titolo alla raccolta, affronta la polluzione e la distruzione dell’ambiente, che sono ormai il nostro spettacolo quotidiano. “Una società sempre piú malata, ma sempre piú potente, ha ricreato il mondo come ambiente e scenario della sua malattia, come pianeta malato”. C’è una cura alla degradazione? Debord crede ancora di sí. Possiamo ancora scegliere, se siamo capaci di vincere la paura, di fidarci delle nostre forze e di rimettere in questione l’immagine del potere e del “progresso”. L’idea di una necessaria “decrescita” si affaccia qui per la prima volta.

Leggi di più
  • Guy Debord

    Guy Debord (Parigi, 1931-Champot, 1994), regista, filosofo e scrittore, fondatore dell’Internazionale Situazionista, ha realizzato tre lungometraggi e tre cortometraggi. Tra i suoi libri, ricordiamo La società dello spettacolo (Dalai 1967). Di questo autore nottetempo ha pubblicato Il pianeta malato (2007).

    Biografia completa

Rassegna Stampa

Vedi tutti
  • Altri libri della collana Figure

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image