Gian Maria Annovi

La scolta

€ 4,00 / € 1,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874524747 9788874524693
Data di pubblicazione: 01-11-2013
N. Pagine: 36
Formato libro: 12x16,5

L’Orestea di Eschilo si apre con il monologo di un personaggio destinato a scomparire per sempre dalla trilogia. È la guardia, chiamata “scolta” in alcune traduzioni dal greco. Nei testi di Gian Maria Annovi, questa figura liminare diviene un’anonima badante dell’Est, chiamata a vegliare su un’anziana incapace di muoversi e parlare. Così come la scolta eschilea anche il personaggio di questo poemetto attende un segnale – la morte di chi accudisce – che la eliminerà per sempre dalla scena. Disarticolando e reinventando l’italiano della badante, Gian Maria Annovi presenta un duello impossibile, tutto mentale, tra due esseri umani distanti, sebbene irrimediabilmente uniti in un destino di cancellazione.

Leggi di più
E-book
  • Gian Maria Annovi

    Gian Maria Annovi (Reggio Emilia, 1978) ha esordito con Denkmal (L’Obliquo, 1998), seguito da Self-eaters (FCRM, 2007), Terza persona cortese. Reality in sette visioni (edizioni d’if, 2007), Kamikaze (e altre persone) (Transeuropa, 2011, con un’introduzione di A. Anedda e un cd di J. Keckler) e Italics (Aragno, 2013). Nel 2006 ha vinto il premio Russo-Mazzacurati e nel 2007 è stato finalista al Premio Antonio Delfini. Vive tra New York e Los Angeles, dove insegna Letteratura italiana.

    Biografia completa
  • Altri libri della collana Poeti

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image