Thomas Macho

La vita è ingiusta

€ 10,80
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874524624
Data di pubblicazione: 01-11-2013
N. Pagine: 160
Formato libro: 14x20
Traduzione di Antonio Lucci

Che cosa ci porta a definire giusta una vita? Quali esigenze e quali diritti non sono negoziabili perché una vita sia considerata degna di essere vissuta? Thomas Macho affronta il problema della giustizia nella vita individuale e sul piano collettivo, mettendo in luce come nessuna dichiarazione dei diritti dell’uomo e nessun contratto sociale possano sanare la frattura tra i dolori che il singolo affronta nella sua esistenza e gli indici di progresso sociale. Attraverso la storia della cultura occidentale, Macho tratteggia l’atteggiamento dei popoli antichi verso il male, racconta la svolta del cristianesimo con un unico Dio libero e sovrano, analizza l’avvento del razionalismo di Descartes e Pascal, fino ad arrivare ai pensatori contemporanei che hanno spostato il problema della giustizia su un piano geopolitico.

Leggi di più
  • Thomas Macho

    Thomas Macho (Vienna, 1952), ha studiato Filosofia, scienza della musica e pedagogia. Collabora con il "Neue Zürcher Zeitung" e con "Die Zeit" e insegna Storia della Cultura presso la Humboldt Universität di Berlino dove dal 2006 al 2008 ha ricoperto il ruolo di decano della facoltà di Filosofia. Tra le opere tradotte in Italia ricordiamo Segni dall’oscurità (Galaad, 2013) e La vita è ingiusta (nottetempo, 2013)

    Biografia completa

Rassegna Stampa

Vedi tutti
  • Altri libri della collana Figure

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image