Alfonso Berardinelli

Leggere è un rischio

€ 6,00 / € 2,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874523719 9788874524129
Data di pubblicazione: 01-10-2012
N. Pagine: 72
Formato libro: 10,5x14,8

Leggere un libro è sempre un rischio. Che il lettore lo sappia o no, verrà portato dove non immaginava di poter andare. I libri tengono in vita un enorme patrimonio di esperienze, saperi, sogni e memorie ma, se non viene letto, un testo scritto è “lettera morta”. In questa raccolta di saggi, Berardinelli illumina anche l’altra faccia del rischio – non solo quello che corre il lettore, ma perfino l’autore, perché i lettori lo giudicheranno. Tra Calvino e Caproni, Montaigne e Steiner, Berardinelli evidenzia come il rischio della lettura sia la posta in gioco di un confronto-scontro il cui esito è tutt’altro che prevedibile.

Leggi di più
E-book
  • Alfonso Berardinelli

    Alfonso Berardinelli (Roma, 1943), è saggista e critico letterario. Collabora con i quotidiani nazionali Avvenire, Il Sole 24 Ore e Il Foglio. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo: L’eroe che pensa. Disavventure dell’impegno (Einaudi, 1997), Nel paese dei balocchi. La politica vista da chi non la fa (Donzelli, 2001). Con Casi critici (Quotlibet, 2007) è stato vincitore del Premio Napoli nel 2008, anno in cui ha ricevuto anche il Premio Tarquinia Cardarelli per la Critica letteraria italiana. Con La forma del saggio. Definizione e attualità di un genere letterario (Marsilio, 2002) ha vinto il Premio Viareggio-Rèpaci nella sezione Saggistica. Vive a Tuscania.

    Biografia completa
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • Altri libri della collana Gransassi

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image