Gilles Deleuze

L'esausto

€ 7,00 / € 3,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 97888745215799 9788874525928
Data di pubblicazione: 30-10-2015
N. Pagine: 98
Formato libro: 10.5x15
Traduzione di Ginevra Bompiani

A vent’anni dalla morte di Gilles Deleuze (4 novembre 1995), nottetempo rende omaggio al grande filosofo francese ripubblicando uno dei suoi ultimi saggi, L’esausto. Se il testo è dedicato fin dal titolo alle posture dei personaggi di Samuel Beckett, allude anche all’esperienza privata di Deleuze, a quell’epoca gravemente malato e costretto a passare seduto la maggior parte del suo tempo. “Lo stanco ha esaurito solo la messa in atto, mentre l’esausto esaurisce tutto il possibile”. E tuttavia, questo testo non è un saggio sulla fine, quanto su un altro, illuminante concetto deleuziano: il penultimo, la penultimità.

Leggi di più
E-book
Libri Italiani Accessibili
  • Gilles Deleuze

    Nato a Parigi nel 1925, allievo di Jean Hyppolite e Ferdinand Alquié, Gilles Deleuze è stato un pensatore prolifico e un intellettuale poliedrico, Di Gilles Deleuze, Michel Foucault disse: “Un giorno, forse, il secolo sarà deleuziano”. Fra i suoi libri, ricordiamo Differenza e ripetizione, Logica del senso, Critica e clinica.

    Biografia completa