Juan José Saer

Luogo

€ 18,00
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874520398
Data di pubblicazione: 01-02-2007
N. Pagine: 256
Formato libro: 14x20
Traduzione di Maria Nicola

Che cos’è un luogo? Sono luoghi i polpastrelli delle dita o il profumo dei ligustri in fiore? Quale luogo scelgono il ricordo, la scrittura, la gioia o la rivelazione? L’ultimo libro di Juan José Saer narra gli infiniti luoghi del tempo, dello spazio, dell’immaginazione. Una pigra sedia a sdraio in fondo a un cortile, la vivacità di un mercato di Vienna il sabato mattina, la nascita della filosofia al tavolo di una trattoria greca, l’enigma dell’universo nella voce di un cantore, la cospirazione del caso attraverso l’unica copia di un video pornografico, o Elena di Troia colpita da un raggio di sole e trasfigurata in pura luce. La costruzione di mondi autonomi attraverso racconti universali e autosufficienti che contengono in sé la loro verifica – questioni ricorrenti nella poetica di Saer – è colta qui con nitida intensità.

Leggi di più
  • Juan José Saer

    L’opera di Juan José Saer (Santa Fe, 1937 - Parigi, 2005), una delle massime espressioni della letteratura argentina, comprende cinque raccolte di racconti e numerosi romanzi, saggi e poesie, tradotti nelle principali lingue europee. In Italia è stato pubblicato L’arcano (Giunti 1994) e Cicatrici (La Nuova Frontiera 2013).

    Con nottetempo ha pubblicato Luogo (2007).

    Biografia completa
  • Altri libri della collana Narrativa

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image