Giulietto Chiesa

Prima della tempesta

€ 13,00
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874520848
Data di pubblicazione: 20-06-2005
N. Pagine: 160
Formato libro: 14x20

In cinque saggi esplosivi, Giulietto Chiesa analizza la politica americana di George W. Bush e l’esportazione forzata della democrazia che è stata uno dei suoi capisaldi; scopre le facce sospettabili e insospettabili di quel “giorno zero”, l’11 settembre 2001, rivelandocelo come l’evento piú oscuro del nostro tempo; ci mostra come si crea un clima di guerra e ci spiega perché il pacifismo è l’unica via d’uscita dalla politica di coloro che vogliono appropriarsi delle risorse del mondo per rifornire il loro paradiso in terra, fatto di benessere e abbondanza. Un paradiso per difendere il quale sono disposti a risvegliare l’incubo di una guerra atomica. Un libro che ha il coraggio e la lungimiranza a cui Giulietto Chiesa ci ha abituati.

Leggi di più
  • Giulietto Chiesa

    Giulietto Chiesa (Aqui Terme, 1940-2020), giornalista e scrittore, è stato un importante corrispondente dall’Urss e poi dalla Russia. I suoi saggi più recenti sono dedicati ai temi della guerra e della globalizzazione, con un’attenzione particolare ai loro effetti sui mass media. Tra le sue numerose pubblicazioni, ricordiamo G8-Genova (Einaudi, 2001), Cronache Marxiane (Fazi, 2005), Perché la versione ufficiale sull’11/9 è un falso (Piemme, 2007) e La menzogna nucleare (Ponte alle Grazie, 2010). Con nottetempo ha pubblicato La guerra come menzogna (2003), Invece di questa Sinistra (2004) e Prima della tempesta (2006).

    Biografia completa
  • product-image
  • product-image
  • Altri libri della collana Cronache

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image