Charles Dickens e Wilkie Collins

Senza uscita Postfazione di Liliana Rampello

€ 13,00 / € 6,99 e-book
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874527120 9788874527229
Data di pubblicazione: 05-07-2018
N. Pagine: 256
Formato libro: 14X20
Traduzione di Marina Premoli

Siamo a Londra, davanti alla “ruota” dove vengono deposti i bambini abbandonati. Una madre velata indaga sul nome che hanno dato al suo bambino. Ne segue uno scambio di persona che dà l’avvio a una girandola di peripezie: una serie di scambi, nell’umore comico-misterioso di Collins, nutrito dalla precisa umanità di Dickens. “Il nome conta assai poco,” afferma uno dei protagonisti: e in effetti Senza uscita è il racconto di come un nome possa contare quasi nulla, ma anche essere il perno che scatena un ingarbugliato vortice di eventi tanto drammatici quanto divertenti, tanto assurdi quanto ordinari. Un libro da scoprire, pubblicato inizialmente a puntate nella rivista dello stesso Dickens nel 1867 e per lunghissimo tempo introvabile in Italia, scritto da due grandi amici che sono anche tra i maggiori scrittori inglesi dell'Ottocento.

Leggi di più
  • Charles Dickens

    Charles Dickens (1812 - 1870) è uno dei capostipiti del romanzo moderno. Tra i suoi capolavori: Il Circolo Pickwick (1836), David Copperfield (1849-50) e Grandi speranze (1860-61).

    Biografia completa
  • Wilkie Collins

    Wilkie Collins (Londra 1824-1889), è considerato il padre del genere poliziesco. Studiò Legge, ma si dedicò presto alla letteratura. Fu amico di Dickens, che lo convinse del suo talento letterario. Tra i suoi romanzi piú famosi: La donna in bianco (1859) e La pietra di luna (1868).

    Biografia completa
  • Altri libri della collana Narrativa

  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image
  • product-image