Javier Argüello

Sette racconti impossibili

€ 12,00
In pronta consegna
ISBN isbn 9788874521135
Data di pubblicazione: 01-11-2007
N. Pagine: 164
Formato libro: 12x16,5
Traduzione di Francesca Lazzarato

La quarta dimensione che domina nei Sette racconti impossibili è ingannevole, popolata di paradossi e piani paralleli che convergono. Un narratore intrappolato nella storia che sta raccontando, di cui scopre di essere parte; una casa costruita alla rovescia, sottoterra, a misura di un universo “impossibile” privato della gravità; un inesistente autore irlandese del XIX secolo che entra nelle storie letterarie grazie all’invenzione di un oscuro professore; un narratore che incontra nella Londra contemporanea lo scrittore Max Beerbohm, morto nel 1956, e incrocia le vicende di un suo straordinario racconto. La prosa di Argüello segue con vivacità i tracciati sinuosi dell’invenzione fantastica, non senza umori ironici e talvolta, sorprendentemente, sentimentali.

Leggi di più
  • Javier Argüello

    Javier Argüello è uno scrittore nato a Santiago del Cile. Cresciuto tra il suo paese natale e l’Argentina, attualmente vive a Barcellona dove insegna scrittura creativa. In Italia oltre a Sette racconti impossibili, il suo primo libro pubblicato con nottetempo, accolto con grande interesse dalla critica e tradotto in francese, ha collaborato con la scuola di scrittura creativa Omero per la quale sono usciti Lezioni d’autore (appunti sulla struttura) e Fantareale: Nuova antologia del racconto fantastico (2009).

    Biografia completa